Featured

Creazioni emozionali..perchè?

Questo è l’estratto dell’articolo.

Annunci

Ho un album di foto che racchiude parte della mia vita.

immagini di me bambina, sorridente e gioiosa, della Francesca adolescente, cupa e solitaria, della giovane donna, insicura e un pò malinconica, che sono stata.

L’ultima foto risale all aprile del 2000 e ritrae un tramonto sul mare del salento..A seguire, un lungo periodo buio, fatto di rovinose cadute e faticose risalite..

Creazioni emozionali nasce in quegli anni. Per vincere la tristezza comprai un libro sulla creatività. Passavo il tempo a leggere e studiare varie tecniche..il cartonaggio, il decoupage, le perline..ma l’amore per la carta, per i colori.. e quella sensazione di benessere che provavo quando realizzavo qualcosa con quel  materiale, mi è rimasto dentro.

Negli anni ho fatto scelte differenti, sono diventata moglie, madre, piccola imprenditrice.

Quello appena trascorso è stato un anno difficile, mi sono sentita spesso persa, vuota, senza nulla da dare..ho faticato molto per cercare di ritrovare, in fondo al cuore, un po’ di entusiasmo e di voglia di fare.

Per vincere la tristezza, ho “rispolverato” carta, forbici e colla e ho ricominciato a creare. Era ottobre e preparavo decorazioni natalizie, card, candele….tutto quello che poteva servire per decorare  il nostro Natale e per i regali homemade  che avevo pensato. Invece, ho avuto la possibilità di partecipare a   piccoli mercatini natalizi, e sono riuscita a vendere quasi tutto quello che avevo realizzato.

Poi sono arrivate alcune richieste per animare feste di compleanno di bambini con i laboratori creativi, per la realizzazione di bomboniere, piccoli inviti, album scrap interamente realizzati a mano…

Piano piano, le MIE Creazioni Emozionali hanno preso vita e regalato sorrisi ad altre persone e colore ad altre case.

Non so quanto lontano tutto questo mi porterà..so però che l’amore e l’impegno che metto nel progettare e realizzare le piccole e grandi richieste dei miei clienti e lo stupore che leggo nei loro occhi al momento della consegna, sono per me la ricompensa più grande.

Tantissimo devo alle mie amiche, che mi hanno incoraggiata, supportata, ascoltata, asciugato lacrime e condiviso sorrisi.

A Elisabetta, Silvana, Agnese, Gloria e Barbara vanno il mio grazie infinito e l’affetto più sincero

Francesca

 

articolo

Mi hanno raccontato una storia d’amore

Maria ha un sorriso dolce e gli occhi innamorati.

Agostino ha lo sguardo scanzonato e quasi irriverente.

Sono cresciuti insieme, fidanzati da quando erano solo due ragazzini..poi lo scorso anno, la decisione più importante della vita. Potrebbe sembrare una storia d’amore come tante, ma le storie non sono tutte uguali, ognuna è unica ed è un racconto a se.

Parlando con loro, guardandoli, anche se da lontano, piano piano il progetto per il giorno del loro matrimonio è diventato chiaro.

La carta, preziosa, di un avorio appena accennato..e tanti piccoli cuori embossati.

Inizialmente avevo pensato di dare un tocco di colore, seppure tenue..ma ripensando ai loro visi, alla loro essenza, alle loro aspettative, l’idea del tono su tono, ha preso il sopravvento.

Il 2 settembre inizia il viaggio..un viaggio che vi auguro sia per sempre